Privacy Policy


Dott. Fabio Perrone - consulenza - assistenza - paghe e contributi - scritti difensivi - rateazioni - contratti
Partita IVA 01804470688

42°18'40.59N 14°04'00.66E



NEWS del 12/06/19


Incentivo GIOVANI ECCELLENZE 2019

Legge di Bilancio 2019 (L. n. 145 del 30 dicembre 2018) art. 1, commi da 706 a 717.
L’incentivo è stato riconosciuto per le assunzioni/trasformazioni effettuate dal 1° Gennaio al 31 Dicembre 2019
IN ATTESA DEL DECRETO DIRETTORIALE ANPAL E DELLA CIRCOLARE INPS, anticipiamo le caratteristiche principali:

DATORI DI LAVORO
  • tutti i datori di lavoro privati, imprenditori e non (anche del settore agricolo)

    LAVORATORI
  • cittadini in possesso della laurea magistrale, ottenuta nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2018 e il 30 giugno 2019 con la votazione di 110 e lode e con una media ponderata di almeno 108/110, entro la durata legale del corso di studi e prima del compimento del trentesimo anno di età, in università statali o non statali legalmente riconosciute;
  • cittadini in possesso di un dottorato di ricerca, ottenuto nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2018 e il 30 giugno 2019 e prima del compimento del trentaquattresimo anno di età, in università statali o non statali legalmente riconosciute.

    AMBITO DI APPLICAZIONE TERRITORIALE
  • IN ATTESA DELLA CIRCOLARE INPS, l’incentivo dovrebbe spettare laddove la sede di lavoro, per la quale viene effettuata l’assunzione, sia ubicata su tutto il territorio nazionale con possibilità di spostamento all’interno dello stesso territorio nazionale

    AMBITO DI APPLICAZIONE TEMPORALE
  • assunzioni/trasformazioni dal 01/01/2019 al 31/12/2019
  • per il termine di fruizione dell’incentivo, siamo IN ATTESA DELLA CIRCOLARE INPS

    RAPPORTI E CONTRATTI INCENTIVATI
  • a tempo indeterminato
  • trasformazioni da tempo determinato a tempo indeterminato, fermo restando il possesso dei requisiti previsti dal comma 707 (laurea magistrale e dottorato di ricerca) alla data della trasformazione)
  • a tempo pieno
  • a tempo parziale
    IN ATTESA DELLA CIRCOLARE INPS si potrebbero ipotizzare inclusi anche:
  • apprendistato di alta formazione e di ricerca
  • somministrazione a tempo indeterminato
  • rapporti di lavoro instaurati da società cooperative con propri soci

    RAPPORTI E CONTRATTI ESCLUSI
  • lavoro domestico
    IN ATTESA DELLA CIRCOLARE INPS si potrebbero ipotizzare esclusi anche:
  • apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore
  • lavoro intermittente
  • lavoro occasionale

    LIMITAZIONI
  • non è riconosciuto ai datori di lavoro privati che, nei dodici mesi precedenti all’assunzione, abbiano proceduto a licenziamenti individuali per giustificato motivo oggettivo ovvero a licenziamenti collettivi nell’unità produttiva per la quale intendono procedere all’assunzione di personale con le caratteristiche di cui al comma 707.
  • Il licenziamento individuale per giustificato motivo oggettivo del lavoratore assunto avvalendosi dell’esonero di cui al comma 706 o di un lavoratore impiegato nella medesima unità produttiva e inquadrato con la medesima qualifica del lavoratore assunto avvalendosi dell’esonero di cui al comma 706, effettuato nei ventiquattro mesi successivi alla predetta assunzione, comporta la revoca dell’esonero e il recupero delle somme corrispondenti al beneficio già fruito.

    LIMITE MASSIMO INCENTIVO DA CONGUAGLIARE CON I CONTRIBUTI DATORIALI
  • € 8.000,00 su base annua
    IN ATTESA DELLA CIRCOLARE INPS si potrebbe ipotizzare la possibilità di utilizzare l’incentivo senza nessun riproporzionamento mensile o giornaliero.
    ATTENZIONE: non tutti i contributi datoriali saranno conguagliabili

    CONDIZIONI DI SPETTANZA
  • adempimento obbligo contributivi
  • osservanza delle norme a tutela delle condizioni di lavoro
  • rispetto obblighi di legge e di contrattazione collettiva
  • applicazioni principi generali in materia di incentivi
  • rispetto normativa in materia di aiuti di stato

    DUBBI E PERPLESSITA’
  • in tema di procedure, modalità e controlli appare molto strano il rinvio operato dal comma 715 alle normative in tema di crediti di imposta


    perroneconsulenza.it offre un’assistenza e una consulenza qualificata ai datori di lavoro che vogliono accedere alla fruizione dell’agevolazione contributiva in questione







    Per iscriverti alla newsletter clicca qui.