Privacy Policy


Dott. Fabio Perrone - consulenza - assistenza - paghe e contributi - scritti difensivi - rateazioni - contratti
Partita IVA 01804470688

42°18'40.59N 14°04'00.66E



NEWS del 31/03/10


Lavorare in Abruzzo: aiuti alle assunzioni

Con Determinazione Interdirigenziale 18-03-2010, nr. 24/DL14, nr. 76/DL15 pubblicata sul BURA SPECIALE n. 13 del 26/03/2010, la Regione Abruzzo ha approvato l'Avviso pubblico LAVORARE IN ABRUZZO di utilizzazione delle risorse finanziarie residue connesse al P.O.R. Abruzzo Ob. 3 - F.S.E. - 2000-2006, finalizzato all'elevazione dei livelli occupazionali nella Regione.
Il programma prevede incentivi a favore dei datori di lavoro/imprese che assumono, a partire dalla data di pubblicazione dell'avviso nel B.U.R.A., con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato (anche se a tempo parziale, purch di durata non inferiore a ventiquattro ore settimanali), ovvero con contratto di apprendistato professionalizzante, ricorrendo ad una delle seguenti tipologie di incentivo:

  • Tipologia di incentivo nr. 01 - Incentivi all'assunzione di persone disoccupate ed inoccupate con rapporti di lavoro a tempo indeterminato;
  • Tipologia di incentivo nr. 02 - Incentivi all'assunzione mediante il ricorso all'istituto dell'apprendistato professionalizzante ex Art. 49, D.Lgs n. 276/03;
  • Tipologia di incentivo nr. 03 - Incentivi per la trasformazione dei rapporti di lavoro flessibile in rapporti di lavoro subordinato a tempo indetrminato

    Per l'attuazione del Progetto LAVORARE IN ABRUZZO disponibile la somma complessiva di 20.000.000,00, imputabile al P.O.R. Abruzzo Ob. 3 - F.S.E - 2000/2006.
    La somma complessiva ripartita paritariamente in 5.000.000,00 per ciascuno dei quattro territori provinciali ed erogata sulla base delle assunzioni operate presso i luoghi di lavoro situati nell'ambito di ogni singolo territorio provinciale.
    La predetta somma di 5.000.000,00 ulteriormente ripartita tra le tre tipologie di incentivo previste.
    Possono presentare istanza di ammissione agli incentivi i datori di lavoro/imprese che hanno sede legale e operativa, o anche la sola sede operativa, nell'ambito del territorio della Regione Abruzzo. Il luogo di lavoro delle persone assunte a seguito dell'erogazione di tali incentivi deve essere ubicato all'interno dei confini geografici della Regione Abruzzo.
    Tutti i datori di lavoro/imprese che presentano l'istanza devono impegnarsi a garantire, per almeno un biennio, a partire dalla data di assunzione/trasformazione, la permanenza dei rapporti di lavoro oggetto degli incentivi previsti dal presente avviso, nonch il mantenimento del numero dei lavoratori subordinati a tempo indeterminato risultanti assunti alla data di erogazione dell'incentivo stesso ed il rispetto degli obblighi retributivi, contributivi ed assicurativi previsti dal C.C.N.L. di riferimento vigente.
    Necessaria la regolarit contributiva ed essere in regola con la sicurezza sui luoghi di lavoro.



    Per iscriverti alla newsletter clicca qui.